Zirbel

SCULTURA DI Gereon Krebber
Skulptur: Zirbel von Gereon Krebbber (1)
Foto: Achim Kukulies, Düsseldorf

INFORMAZIONI SULLA SCULTURA

ARTISTA
Gereon Krebber
SCULTURA
Zirbel
MATERIALE
Bronzo
DIMENSIONE
160 x 450 x 220 cm
ANNO DI ORIGINE
2017
Produzione
Kayser GmbH, Art foundry Düsseldorf
IL SITO
Nel parco vicino alla Städtische Galerie a Park Viersen
Consegna della scultura

Puoi guardare il trailer per la consegna della scultura su YouTube.

Skulptur: Zirbel von Gereon Krebbber (2)
Foto: Achim Kukulies, Düsseldorf
Skulptur: Zirbel von Gereon Krebbber (3)
Foto: Achim Kukulies, Düsseldorf
Skulptur: Zirbel von Gereon Krebbber (4)
Foto: Achim Kukulies, Düsseldorf
Skulptur: Zirbel von Gereon Krebbber (7)
Foto: Achim Kukulies, Düsseldorf
Skulptur: Zirbel von Gereon Krebbber (6)
Foto: Achim Kukulies, Düsseldorf
Skulptur: Zirbel von Gereon Krebbber (5)
Foto: Achim Kukulies, Düsseldorf

A prima vista “Zirbel” l’opera di Gereon Krebbers appare come una struttura in plastica a forma libera. Si tratta di una forma astratta, senza alcuna somiglianza a un soggetto reale, ben identificabile. È un’opera a sé stante che, tramite le sue caratteristiche plastiche, produce un certo effetto nell’osservatore. La parte esterna nera e strutturata, con i suoi rigonfiamenti e le profonde rientranze, così come la forma allungata, suggeriscono la presenza di forze che, dall’interno e dall’esterno, la modellano. Così “Zirbel” viene circondata da un alone di mistero e di estraneità, pieno di segreti e caratteristiche peculiari, che allontana, attrae e incuriosisce. La scultura è, nel suo complesso, contraddittoria, etereogena e controversa. Proprio grazie a queste impressioni contrastanti l’opera conserva la sua unicità, l’imponenza, il magnetismo e la sua natura originale.

Krebber ha colto l’occasione per mettere il suo lavoro in connessione con l’ambiente circostante. Uno degli intenti principali dell’autore era portare “Zirbel” a diretto contatto con le opere "Wirbelsäule" di Anthony Cragg (1996) e "Monument" di Erwin Heerich (1989). Anche altre sculture del parco – come "China Daily" dell’artista cinese Wang Du (2010) o "Optimus II" di Günther Haese (2007) – sono, a livello formale così come contenutistico, in stretto rapporto con “Zirbel”.

L’artista ha sicuramente sorriso all’idea di chiamare la scultura “Zirbel”, nome che si avvicina acusticamente al titolo dell’opera del suo maestro Anthony Cragg “Wirbelsäule” (Colonna vertebrale) e che è visibile dal luogo in cui si trova la scultura di Krebber. Parallelamente, e a conferma dell’uniformità di significati nella ricerca del nome, questo richiama la ghiandola pineale situata nel cervello, in tedesco Zirbeldrüse. La forma quasi indistinguibile aveva ricordato agli anatomisti del diciassettesimo secolo una pigna e da questo derivò il suo nome (Corpus pineale = corpo a forma di pigna = cirmolo).

Alla definizione del significato e della funzione di questa ghiandola hanno contribuito in particolare le teorie di Cartesio (1596 – 1650), il quale non solo vi aveva collocato la sede della “Vista”, ma affermò anche che: “Nel cervello è presente una piccola ghiandola nella quale l’anima esercita la propria funzione, più che in ogni altra parte del corpo.” Da qui nasce l’idea che Cartesio ritenesse questa ghiandola “la sede dell’anima” dell’uomo. Krebber sostiene che “il profondo dualismo cartesiano fra res cogitans e res extensa trova qui il suo punto chiave.” E continua: “Questo può apparirci oggi come una descrizione anatomica particolare, ormai superata. Tuttavia, ci permette oggi di guardare da una prospettiva ironica al concetto odierno di ragione. Nera, semiastratta, sconnessa e pigra, ‘Zirbel’ sta stesa sul prato… il titolo suggerisce … in tono di derisione, … che la logica pura potrebbe trovarsi proprio lì; Con ‘Zirbel’ non abbiamo a che fare con la sublime apparizione illuminata della ragione. Al contrario, vediamo una pesante, tortuosa e rigonfia uvetta gigante, che si ripiega su sé stessa con fori a imbuto.” Questa definizione dell’autore riassume al meglio il contesto in cui nasce “Zirbel” in tutta la sua complessità e le sue contraddizioni, l’incoerenza e la dissonanza, la chiarezza e l’ambiguità.

Gereon Krebber

Biografia e carriera artistica
1973
Nato a Oberhausen
1994-2000
Ha studiato all'Accademia d'Arte di Düsseldorf e successivamente al Royal College of Art di Londra
2003–2008
Docente BA Fine Art all'University of East Londra
2010-2011
Conferenziere ospite Scultura, Università di Belle Arti di Amburgo
seit 2012
Professore di scultura, Dipartimento di orientamento Art Academy Düsseldorf

DVD "Gereon Krebber"

Consegna della scultura; intonacatura con Gereon e mostra dal 10.06. al 22.07.2018.
2 DVD di Herbert Boox
Tempo totale di gioco 110 minuti
Altoparlante: Gereon Krebber
Prezzo di vendita del box DVD: 15 €
disponibile sul webshopAcquista ora

Pubblicazione "Gereon Krebber"

Gereon Krebber - Zirbel
nella "Collezione di sculture Viersen"
In tedesco e inglese Con catalogo d'inventario della collezione di sculture al momento della pubblicazione.
Viersen 2018
Prezzo al dettaglio: 10 €
ISBN 978-3-9818417-3-2
disponibile sul webshopAcquista ora